Restauro mobili

    Con il passare degli anni, il laboratorio si è perfezionato nel recupero completo di ogni singolo oggetto riuscendo così ad effettuare vari tipi di restauro.
    In caso di sostituzione o integrazione di parti rovinate o mancanti, il restauratore interviene con il massimo riguardo, impiegando materiali uguali, o più similari possibile a quelli originali, in maniera da integrare con cura le sezioni nuove con quelle già esistenti.
    Le due tipologie di servizi di restauro offerti sono:
  • Restauro legno antico  → Ha l’obiettivo di mantenere l’originalità del materiale, rinvigorendone le componenti con tecniche adeguate
  • Restauro legno in stile → Rivisitazione dell’oggetto, reinterpretandolo a seconda dello stile o modificandone alcuni aspetti estetici
  • “L’arte del restauratore richiede un ingegno
    speciale che non è certamente comune,
    perché di rado gli artisti abili e di rinomanza si
    sono dedicati a questo genere di lavoro.”
    Antoine Chrysostome Quatremère de Quincy,
    Restaurare, in Dizionario storico di architettura,1832.
     
    Un principio fondamentale dell’operare è il rispetto della ‘CARTA ITALIANA DEL RESTAURO (1932)‘.
    Nel 1972 viene redatta la Carta italiana del Restauro, da cui l’art 4:
    “S’intende per salvaguardia, qualsiasi provvedimento conservativo che non implichi
    l’intervento diretto sull’opera: s’intende per restauro qualsiasi intervento volto a mantenere in
    efficienza, a facilitare la lettura e a trasmettere integralmente al futuro le opere e gli oggetti…”

    Di seguito alcuni lavori di restauro:

CONTATTACI

    Email*

    Telefono

    Messaggio